Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione, propri e di terze parti, al fine di migliorare il servizio offerto. Per saperne di più, conoscere i cookie utilizzati dal sito e non autorizzare i cookie di terzi, accedi alla cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all'uso dei cookie in conformità con i termini di uso dei cookies espressi nell'apposita sezione delle policy.

I GIORNI IN CUI ERAVAMO FELICI (Codice: )

Voto:

Mi piace definirlo “romanzo sociale dei giorni nostri” e nasce dall’idea di abbracciare tematiche sensibili presenti sullo scenario giuridico odierno viste attraverso gli occhi di Claudia, avvenente avvocato del foro di Roma, con le proprie vulnerabilità nascoste sotto la toga.

Poliamore è un neologismo che sta ad indicare la possibilità di vivere molteplici relazioni amorose. All’interno della relazione poliamorosa è ammessa la possibilità che una persona intrattenga più relazioni intime, di tipo sentimentale o/e sessuale contemporaneamente nel pieno consenso di tutti i partner coinvolti. Il poliamore non include le relazioni clandestine, come quelle adulterine. La protagonista, prossima al matrimonio con Marco, fidanzato storico dai tempi del liceo, una sera incontrò Raul, un uomo elegante sulla cinquantina, in un louge bar di via Veneto e fu subito passione. Quella notte Claudia scopriva il poliamore biunovoco: «non è tradimento, li amo entrambi».

Con tale affermazione, come se fosse un’obiezione in tribunale, avviene la completa negazione alla sua persona del tradimento.

Rivede, a suo modo, il concetto di poliamore inteso come amore per due persone contemporaneamente, non accettando l’idea di essere un’adultera, né con Marco né con Raul.

Destreggiandosi tra due uomini che non dovevano sapere, tra una bugia e l’altra che definiva “omissione di verità”, Claudia difendeva due delle sue assistite: Clara, vittima di stalking da parte dell’ex fidanzato Luigi che non aveva accettato di essere stato lasciato e Mara, vittima di mobbing da parte del suo responsabile, Cosimo, il quale la danneggiava sul lavoro per moventi personali.

Sia Luigi che Cosimo si dicevano innamorati delle donne a cui cagionavano del male. Può definirsi amore puro qualcosa che reca così tanto dolore? Nel frattempo qualcosa nella vita di Claudia cominciava a non andare per il verso giusto. Ad un tratto Raul spariva di scena e Marco era sempre più assente a causa dei suoi numerosi spostamenti di lavoro a Milano.

«E se fossero venuti a conoscenza del poliamore?» - si tormentava Claudia, mentre iniziava a realizzare di non essere stata corretta.

L’amore era uscito di colpo di scena passando per la porta sul retro, rientrando da quella d’ingresso con un pacco doppio. Improvvisamente la gioia bussava alla sua porta.

E di ciò che ormai fa parte del passato, per Claudia, cosa ne rimane?: “I giorni in cui eravamo felici”.

Comprendendo che ogni fine può decretare un nuovo inizio, senza rimpianti per i giorni passati.

Francesca Corraro

Prezzo: 12.00 EUR
Quantita:
Commenti
Copyright www.webdesigner-profi.de MAXXmarketing GmbH


  • 10 anni di Editoria

    Pubblichiamo Libri per professionisti da oltre 10 anni collaborando con autori di primo piano.

  • Argomenti Trattati

    Trattiamo solo argomenti attuali e utili con un occhio alle ultime novità in tema legislativo e dottrinario .

  • Aggiornamenti

    Oltre al libro forniamo sempre aggiornamenti e/o integrazioni per tenere aggiornato il professionista.

  • Utile ai Professionisti

    Le nostre opere sono pensate per i professionisti. Pertanto, hanno un taglio pratico e utile al loro lavoro quotidiano.

  • Numero Verde Consulenze (*)

    (*) dal Lunedì al Venerdì 15,00-19,30
  • Numero Verde Consulenze (*)

    (*) solo da numero fisso e senza oscuramento CLI