AREA SOGGETTA A VINCOLO PAESAGGISTICO - REALIZZAZIONE DI UN PARCHEGGIO A COPERTURA DI UN TRATTO DI UN TORRENTE - PERMESSO DI COSTRUZIONE - ORDINANZA CONTINGIBILE E URGENTE

Descrizione

    Nel caso che ci occupa, le due società ricorrenti, quali proprietarie-gestrici di un supermercato il cui edificio sorgeva in un Condominio adiacente a un torrente, in area soggetta a vincolo paesaggistico, ricorrevano per cassazione avverso la sentenza emessa dal Tribunale Superiore delle acque pubbliche (TSAP) che confermava la legittimità dell’ordinanza contingibile e urgente emanata dal Sindaco del Comune a mezzo della quale si ingiungeva l’immediata e completa rimozione di tutto quanto avesse potuto ostruire o impedire il naturale deflusso delle acque del summenzionato torrente apposto dalle ricorrenti. La vicenda è particolarmente complessa. Le due parti ricorrenti avevano ricevuto dal Comune l’autorizzazione alla realizzazione di un parcheggio a copertura di un tratto del torrente. Il permesso a costruire veniva impugnato dal proprietario di una unità immobiliare facente parte del suddetto Condominio innanzi al TSAP, che accoglieva il ricorso. Avverso tale decisione le due parti soccombenti adivano la Corte di Cassazione che, a Sezioni Unite, annullavano la precitata sentenza del TSAP.

Specifiche

    Data: 18 Ottobre 2022
    Download: Bisogna accedere per scaricare il contenuto.

Lun-Ven
9.30-18.30